STOCCARDA-HOTEL.IT

Bandiera dell'Unione Europea

 

INFO GENERALI

 

DOVE DORMIRE

 

COSA VEDERE

 

LE REGIONI

 

NOLEGGIO AUTO


 

 

Paesaggio del Portogallo

Coimbra

 

Famosa per la sua antica università (fondata nel 1290, fu uno dei primi atenei europei), Coimbra, città di circa 105 mila abitanti, nella regione storica del Beira Litoral, è bagnata dal fiume Mondego (il più lungo fiume che scorre esclusivamente all'interno del territorio portoghese).


Città giovane e vivace (ospita più di 20.000 giovani studenti universitari provenienti da ogni angolo del Paese), conobbe la dominazione di celti, romani e mori ed è caratterizzata da una struttura urbana particolarissima, in quanto ricchissima di strade e viuzze pavimentate con ciottoli strette e ripide, di patio, scalinate ed archi medioevali.




Visitando la parte vecchia della città, vi imbatterete nelle pittoresche "Repúblicas” (ve ne sono circa una trentina), ossia palazzi ed edifici, residenze studentesche facilmente riconoscibili dalla presenza di graffiti, stendardi o striscioni. Le "Repúblicas”, sono delle piccole comunità autonome ed auto organizzate (secondo particolari principi di democrazia) e rappresentano un mondo a parte, scherzoso, creativo ed irriverente, che non può e non vuole esser inglobato nella normalità della società. Le "Repúblicas” nacquero nel XIV secolo (nel 1309 per precisione), quando Dom Dinis promosse con un diploma regio la costruzione di case destinate agli studenti, caratterizzate da affitti accessibili. In epoca dittatoriale, le Repúblicas furono "zona franca" per i contestatori e i rivoluzionari: chiunque, ad eccezione della polizia, poteva entrarvi e trovare ospitalità.


Anche se non avete più un'età da studente, non potete non visitare l'università, il più antico istituto lusitano, oggi uno dei principali centri ricerca portoghesi. La sua fondazione è stata sancita dal decreto (il “Scientiae thesaurus mirabilis”), emanato in Leiria da re Dinis, e poi confermato dal Papa. Attualmente, l'università conta otto facoltà (Lettere, Diritto, Medicina, Scienze e Tecnologia, Farmacia, Economia, Psicologia e Scienza dell'educazione, Scienza dello sport ed Educazione Fisica), e si può suddividere in tre grandi poli:

  • "alta universitária": l'edificio storico;
  • Il Pólo II, o "Pólo de Engenharia" (polo d'ingegneria), dove si trovano i dipartimenti di ingegneria della FCTUC;
  • Il Pólo III, o "Pólo de Ciências da Saúde" (polo delle scienze della salute).


 

Università di Coimbra

 

Fa parte del complesso universitario anche la famosa Biblioteca Joanina, eretta in stile barocco nel XVIII secolo durante il regno del re Giovanni V. Ampia e splendida, è suddivisa in 3 saloni (con meravigliosi soffitti affrescati), divisi da sontuosi archi decorati. Considerata monumento nazionale, la biblioteca custodiscecirca 250.000 volumi riguardanti le più disparate branchie del sapere: medicina, geografia, storia, discipline umanistiche, scienze, diritto civile e canonico, filosofia e teologia.



Altra architettura pregevole è Sé Velha, l’antica cattedrale, costruita nel 1164 (e consacrata, non ancora terminata nel 1184) per volere del vescovo D. Miguel Salomão sui resti di una chiesa andata distrutta dai musulmani. È uno degli edifici romanici più importanti del Portogallo.

Vi è anche una cattedrale “nuova”, la Sé Nova, poco lontano dall’Università. La sua costruzione iniziò, come Igreja do Colégio dos Jesuítas su modello del Mosteiro de São Vicente de Fora di Lisbona, nel 1598. Dal punto di vista architettonico, si rilevano stili diversi, ma i predominanti sono barocco e manierista.

Tra le altre chiese, meritano una visita: l'Igreja da Graça, l’Igreja de Santiago, l'Igreja de Sã Bartolomeu e l’Igreja de Santo António dos Olivais.


Tra i musei, spicca il Museu Nacional de Machado de Castro, considerato uno dei principali poli espositivi del Paese. Ospitato nell'antico Paço Episcopal de Coimbra, nella freguesia da Sé Nova, è stato inaugurato nel 1913 ed espone importanti collezioni di natura scultorea e pittorica ed oggetti d'arte sacra.

Molto interessante è anche il Museu da Ciência (museo della Scienza) dell'Università (in Largo Marques de Pombal) con diverse sezioni dedicate alla fisica, alla mineralogia, alla geologia e alla zoologia.

 

 

TRASPORTI:

La città non è servita da un aeroporto cittadino. Usufruisce dei vicini scali di Porto (120 km) e Lisbona (205 km). Una volta atterrati si può prendere un treno. I tempi di percorrenza sono di 1 ora da Porto e di 1.45 da Lisbona.

Il trasporto pubblico cittadino – autobus e filobus – è ben gestito dalla SMTUC (Serviços Municipalizados de Transportes Urbanos de Coimbra). Un biglietto valido per 3 viaggi costa € 2,00, mentre il biglietto valido un giorno costa 3,20 €.

Per informazioni: www.smtuc.pt


UFFICIO TURISTICO

  • TC – Turismo de Coimbra, E.M.
  • Casa Aninhas, 3º – Praça 8 de Maio
  • 3000 – 300 Coimbra
  • E-mail: info@turismodecoimbra.pt
  • Tel: +351 239 857 583
  • Fax: +351 239 828 605

 

 

 

Condividi

 

La costiera del Portogallo

 

Portogallo-Turismo.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 

 




STORIA E GEOGRAFIAUn po' di cultura

LINK UTILIPer non perdersi

LUOGHI DA VISITAREPer non perdersi il meglio

PORTOGALLOCosa c'è da sapere